Cosa vedere a Spello

Spello, un incantevole borgo medievale situato in provincia di Perugia, è un vero gioiello dell’Umbria da non perdere assolutamente durante la tua visita in questa suggestiva regione italiana. Con le sue stradine acciottolate, i muri imbiancati e i fiori colorati che adornano ogni angolo, Spello ti accoglie con il suo charme autentico e romantico.

Una delle attrazioni principali di Spello è la sua cinta muraria perfettamente conservata, che offre una vista mozzafiato sulla valle sottostante. Passeggiare lungo le mura è un’esperienza unica che ti permette di immergerti nella storia e di ammirare panorami indimenticabili.

Nel centro storico, non puoi perderti la Chiesa di Santa Maria Maggiore, un capolavoro dell’arte romanica con il suo portale riccamente decorato e gli affreschi all’interno. Adiacente alla chiesa si trova anche il Museo Civico, che ospita una collezione di reperti archeologici e opere d’arte di grande valore storico.

Ma Spello è anche famosa per i suoi fiori, soprattutto durante l’infiorata annuale che si svolge a giugno. Durante questa festa, le strade del paese vengono decorate con tappeti di petali colorati, creando un’atmosfera magica e unica.

Infine, non puoi lasciare Spello senza aver assaggiato i suoi deliziosi prodotti gastronomici. L’olio d’oliva extravergine e il vino sono tra i prodotti tipici più apprezzati della regione. Fatti un regalo culinario visitando le cantine locali e gustando le specialità enogastronomiche umbre.

In sintesi, Spello è un luogo incantevole che ti catapulta nel passato, tra arte, cultura e tradizioni. Cosa aspetti? Scopri cosa vedere a Spello e lasciati conquistare dalla sua bellezza senza tempo.

La storia

La storia di Spello risale all’epoca romana, quando era conosciuta con il nome di “Hispellum”. Durante questo periodo, Spello fu un importante centro commerciale e militare, grazie alla sua posizione strategica lungo la Via Flaminia, l’antica strada romana che collegava Roma a Rimini.

Durante il Medioevo, Spello fu soggetta a diverse dominazioni, tra cui quella dei Longobardi e dei Bizantini. Tuttavia, fu sotto il dominio dei Templari che il borgo conobbe un periodo di grande splendore, con la costruzione di numerose chiese e palazzi.

Durante il Rinascimento, Spello fece parte dei domini della famiglia Baglioni, una delle famiglie più potenti dell’Umbria. Fu in questo periodo che furono realizzate alcune delle opere d’arte più importanti presenti nella città, come gli affreschi di Pinturicchio nella Chiesa di Santa Maria Maggiore.

Nel corso dei secoli successivi, Spello subì diverse vicissitudini, ma riuscì sempre a mantenere intatta la sua bellezza e autenticità. Oggi, il borgo medievale di Spello è considerato uno dei borghi più belli d’Italia e attira turisti da tutto il mondo che desiderano immergersi nella sua storia e ammirare le sue opere d’arte.

Quindi, se stai pianificando una visita a Spello, non puoi perderti la sua storia affascinante e le sue meraviglie artistiche. Da antiche vestigia romane a affreschi rinascimentali, Spello offre una varietà di attrazioni che ti lasceranno senza fiato. Cosa vedere a Spello? Scopri tutto questo e molto altro ancora nel cuore di questo incantevole borgo umbro.

Cosa vedere a Spello: i principali musei

Se stai pianificando una visita a Spello, non puoi perderti l’opportunità di scoprire i musei che la città offre. Questi luoghi ricchi di storia e cultura ti permetteranno di immergerti ancora di più nell’atmosfera unica di Spello e di conoscere da vicino le sue tradizioni e il suo patrimonio artistico. Ecco una selezione dei musei visitabili a Spello, dove potrai ammirare opere d’arte di grande valore e approfondire la conoscenza di questa affascinante località umbra.

Il Museo Civico di Spello è uno dei musei più importanti della città. Situato accanto alla Chiesa di Santa Maria Maggiore, il museo ospita una collezione di reperti archeologici rinvenuti nel territorio di Spello, che testimoniano la presenza dell’uomo sin dall’epoca romana. Tra i reperti esposti, potrai ammirare ceramiche, monete, sculture e altri oggetti che raccontano la storia millenaria di Spello.

Un altro museo da non perdere è il Museo del Tulle. Questo museo è dedicato all’arte della tessitura del tulle, una tradizione che ha radici antiche nel territorio di Spello. Potrai ammirare i macchinari utilizzati per la lavorazione del tulle e scoprire le tecniche e i segreti di questa antica arte artigianale.

Se sei appassionato d’arte, ti consigliamo di visitare anche il Museo di Arte Contemporanea “Vitale-Cantagalli”. Questo museo, situato nella suggestiva cornice di Palazzo Baglioni, ospita una collezione di opere d’arte contemporanea realizzate da artisti italiani e internazionali. Potrai ammirare dipinti, sculture e installazioni che rappresentano le tendenze più innovative dell’arte contemporanea.

Infine, non puoi lasciare Spello senza aver visitato l’Oratorio di San Bernardino. Questo piccolo edificio religioso, situato nelle vicinanze della Chiesa di Santa Maria Maggiore, ospita una pregevole collezione di affreschi del XV secolo, realizzati da artisti locali. Gli affreschi narrano episodi della vita di San Bernardino da Siena e sono considerati uno dei tesori artistici di Spello.

In conclusione, i musei di Spello offrono un viaggio affascinante nel passato e nella cultura di questa meravigliosa città umbra. Durante la tua visita, non dimenticare di inserire nella tua lista “cosa vedere a Spello” anche questi luoghi straordinari, dove l’arte e la storia si fondono in un connubio unico.