Cosa vedere a Sharm

Sharm el-Sheikh è senza dubbio uno dei paradisi turistici più affascinanti dell’Egitto. Situata sulla meravigliosa costa del Mar Rosso, questa località offre una varietà di attrazioni e attività che non deluderanno mai i visitatori.

Una delle principali attrazioni di Sharm el-Sheikh è, senza dubbio, il Parco Nazionale di Ras Mohammed. Questo parco marino è un vero e proprio tesoro naturale, con le sue acque cristalline e ricche di vita marina. Gli amanti dello snorkeling e della subacquea rimarranno affascinati dalla bellezza dei suoi coralli colorati e dai pesci tropici che nuotano intorno. Non dimenticate di visitare anche la famosa spiaggia di Naama Bay, che offre un’ampia gamma di sport acquatici e strutture per il relax.

Per chi è interessato alla storia e alla cultura, una visita alla Moschea di Al Mustafa è un must. Questo splendido edificio è un importante centro religioso e offre una vista panoramica sulla città. Altrettanto imperdibile è la passeggiata lungo l’animato lungomare di Sharm, con i suoi ristoranti, negozi e locali notturni che creano un’atmosfera unica.

Infine, gli amanti dell’avventura non possono perdere l’opportunità di fare un’escursione nel deserto del Sinai. Le emozionanti avventure in fuoristrada e il campeggio sotto le stelle renderanno il vostro viaggio a Sharm el-Sheikh davvero indimenticabile.

In conclusione, Sharm el-Sheikh è una meta ideale per coloro che desiderano vivere esperienze uniche tra mare, cultura e avventura. Non importa quale sia il vostro interesse, qui troverete sicuramente qualcosa di speciale. Cosa vedere a Sharm? Tutto quello che il paradiso del Mar Rosso ha da offrire!

La storia

La storia di Sharm el-Sheikh è stata plasmata da diverse civiltà nel corso dei secoli. Originariamente un piccolo villaggio di pescatori, Sharm el-Sheikh è diventata una famosa località turistica a partire dagli anni ’80. Tuttavia, la sua storia risale a molto prima.

Durante l’antico regno dei faraoni, Sharm el-Sheikh era una tappa per i naviganti che si dirigevano verso la Terra di Punt e il Mar Rosso era una rotta commerciale molto importante. Successivamente, la regione passò sotto il controllo degli antichi romani, che costruirono forti e porti lungo la costa.

Durante il periodo islamico, Sharm el-Sheikh divenne un’importante tappa lungo la rotta dei pellegrinaggi verso La Mecca. Nel corso dei secoli, la città passò di mano in mano tra diversi governanti, tra cui gli ottomani e gli inglesi.

Tuttavia, è negli ultimi decenni che Sharm el-Sheikh è diventata una delle principali destinazioni turistiche dell’Egitto. L’espansione del turismo ha portato all’apertura di numerosi resort, hotel e strutture turistiche di alta qualità. Oggi, Sharm el-Sheikh è una città moderna e cosmopolita che offre una vasta gamma di attrazioni e attività per i visitatori.

Quindi, cosa vedere a Sharm? Oltre alle meraviglie naturali come il Parco Nazionale di Ras Mohammed e le spiagge di Naama Bay, i visitatori possono immergersi nella storia e nella cultura visitando la Moschea di Al Mustafa o passeggiando lungo il vivace lungomare della città. Infine, gli amanti dell’avventura possono esplorare il deserto del Sinai in un’indimenticabile escursione fuoristrada. Insomma, Sharm el-Sheikh offre qualcosa per tutti i gusti e rappresenta una destinazione turistica imperdibile.

Cosa vedere a Sharm: i musei più interessanti

Sharm el-Sheikh è famosa per le sue incantevoli spiagge e le sue incredibili attività subacquee, ma la città offre anche una serie di interessanti musei che meritano una visita. Esplorare questi musei è un’ottima opportunità per conoscere meglio la storia e la cultura dell’Egitto, e aggiungere un tocco di cultura al vostro viaggio. Ecco alcuni dei musei che potete visitare a Sharm el-Sheikh.

Uno dei musei più importanti è il Museo di Sharm el-Sheikh. Situato nel centro della città, questo museo offre una vasta collezione di reperti storici che raccontano la storia dell’area. Qui potrete ammirare manufatti antichi, come i resti di navi e reperti di epoca faraonica, romana e islamica. Potrete imparare di più sulla vita delle antiche civiltà che hanno influenzato la regione e scoprire la storia delle rotte commerciali del Mar Rosso. Il Museo di Sharm el-Sheikh è una tappa obbligata per gli amanti della storia e per chi desidera approfondire la conoscenza di questa affascinante destinazione.

Un altro museo interessante è il Museo di Storia Naturale di Sharm el-Sheikh. Questo museo offre un’ampia gamma di esposizioni sulla flora e la fauna del Mar Rosso e del deserto del Sinai. Potrete conoscere le specie di pesci e coralli che popolano le acque cristalline del Mar Rosso, così come la ricca biodiversità del deserto circostante. Il museo offre una panoramica completa delle meraviglie naturali che rendono questa regione unica al mondo.

Infine, non possiamo dimenticare di menzionare il Museo di Arte Moderna di Sharm el-Sheikh. Questo museo è dedicato all’arte moderna egiziana e ospita una vasta collezione di opere di artisti contemporanei egiziani. Potrete ammirare dipinti, sculture e altre forme d’arte che riflettono il talento e la creatività degli artisti locali. Il Museo di Arte Moderna offre un’esperienza culturale unica che vi permetterà di apprezzare l’arte egiziana contemporanea.

In conclusione, se state pianificando una visita a Sharm el-Sheikh, non dimenticate di includere una visita ai suoi musei. Dal Museo di Sharm el-Sheikh al Museo di Storia Naturale e al Museo di Arte Moderna, questi luoghi offrono un’opportunità unica per immergersi nella storia, nella natura e nell’arte di questa affascinante destinazione. Quindi, non perdete l’occasione di arricchire la vostra esperienza a Sharm el-Sheikh con una visita a questi musei imperdibili. Cosa vedere a Sharm? Anche i suoi musei sono una tappa obbligata!